Scusate, sapete l’amore cos’è?

L’amore è una cosa / che odora di rosa / ma rosa non è. / Indovina cos’è.

E’ rosa? E Scusate, sapete perchè?

E’ rosa il colore / che serve per l’amore; / l’amore non c’è / se rosa non è.

L’odore che centra se rosa non è?

Perchè a Maggio/ si prende coraggio, sentendo l’odore / ti nasce l’amore. /

A Maggio soltanto? E sapete perchè?

E’ Maggio per un anno / per quelli che lo sanno / per chi non vuole bene / questo

mese non viene.

E senza l’odore l’amore non c’è.

Non c’è perchè l’amore / è forte dolore / che sembra una cosa / che odora di rosa.

EDUARDO DE FILIPPO

Annunci

Carta, penna e… anima!

Buonasera a tutti… e questa sera parliamo di… noi! Perchè, ad esempio, ci troviamo su questo blog a scrivere? Rispondetemi se volete, io vi descriverò le mie sensazioni ed emozioni. A scuola io era quella dei temi con tracce letterarie o umanitarie. Il foglio protocollo si piegava a metà e a me non bastava mai, dovevo sempre aggiungerne un altro. Scrivere un tema era rilassante, scrivevo ciò che sentivo e, anche se dovevo parlare, ad esempio, di D’Annunzio, io inserivo sempre le sensazioni che provavo leggendo una sua poesia. Al liceo c’era l’insegnante che mi consigliava di iscrivermi a Giurisprudenza e chi, invece, mi suggeriva di iscrivermi a Giornalismo. Seguii, invece, un altro indirizzo universitario, ma la vena letteraria è sempre rimasta. Scrivere è, per me, esternare ciò sento nell’anima. Cosa che, non sempre, mi riesce parlando. Ad esempio, se dovessi descrivere l’amore per un uomo, parlando non riuscirei a farlo. Vi devo confidare un segreto. È vero, la mia mano scrive… ma è la mia anima che detta le parole. Osservo in profondità ciò che vedo, cerco sempre di andare oltre le apparenze… e poi, carta e penna… scrivo quello che ho provato.

Facciamo una prova… che ne dite? Provo a descrivere l’amore, quello vero…quando scopri di essere innamorata, ci pensi e la prima cosa che fai è sorridere… un po’ come una mamma che scopre di aspettare un bambino. Accarezzi quel pensiero, non vedi l’ora di vedere i suoi occhi nei tuoi, le sue labbra sulle tue, la sua pelle sulla tua. L’amore cresce nell’anima, proprio come quel bimbo nel ventre della mamma. Ti senti in uno stato di grazia, pensi “avrà mangiato? Avrà riposato abbastanza?” Gli confezioni a mano un pullover di lana, del colore del mare e pensi che quando lo indosserà sarà come se ti tenesse sul cuore. Sorrisi tenendo tra le mani quel braccialetto con il suo nome ed il tuo… come fosse un intreccio di pensieri profondi. E… quando sei tra le sue braccia… i cuori battono insieme con lo stesso ritmo. E… questa sono io, eterna sognatrice in un mondo dove, a volte, i sogni vengono trafitti da crude realtà. Ma, se leggendo ti sei emozionato, vuol dire che oltre al mio cuore e la mia anima… esisti tu che mi senti nella tua anima.

Con l’affetto di sempre… Lady💕